L’uomo d’acciaio.

Oggi è il mio compleanno, non ho intenzione di finire la recensione che sarebbe dovuta apparire oggi, quindi metto al mondo un post piccino picciò che riassume il film di Man of Steel.
Il film comincia subito con la scena del parto. Urla. Strida. Sbuffi.

Il mio prode accompagnatore si avvicina al mio orecchio e sussurra:
“Visto? Anche in una società super avanzata la femmina partorisce con dolore!”
Al che io commento:
“Eh, mica potevano farlo comincià con uno schifo di cesareo.”

Questo è tutto quel che ho da dire su Man of Steel, che tanto a nessuno gliene importa più nulla.
Buoncompleanno a me e buonagiornata a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Archivi